sabato, Dicembre 5, 2020
Home Spedizioni

Spedizioni

Oro… maledetto oro!

0
Molte leggende affermano che l’oro sotterrato dai briganti sia maledetto; poiché, frutto di rapine, estorsioni e violenze varie di Nicoletta Travaglini

Cerchi nel grano. Viaggio tra Land Art e messaggi alieni

0
Il fenomeno dei Crop Circles, della Land Art e di ipotetici messaggi alieni, in relazione anche ai concomitanti eventi astronomici che si sono verificati nelle ultime settimane,nelle quali si sono verificate delle strane formazioni nei campi italiani di Katia Celestini

In cerca di Azzurrina – Il nuovo documentario di Terra Incognita

0
Terra Incognita ha seguito il gruppo di ricerca di Daniele Gullà al castello di Montebello alla ricerca della piccola Azzurrina, scomparsa da oltre sei secoli.

In cerca di Azzurrina nel castello di Montebello

0
Il 21 giugno, nel giorno dell'anniversario della scomparsa della piccola azzurrina, si sono svolte nuove indagini presso il castello di Montebello sotto la guida del ricercatore Daniele Gullà. di Michele Morettini (Si ringrazia Michele Morettini e gli amici del sito "Dal tramonto all'alba" per la concessione dell'articolo e delle fotografie)

I misteri sommersi del Canale di Sicilia

0
1957, 2010: due occasioni in cui sono state individuate misteriose rovine sommerse sui fondali del Canale di Sicilia, tra l'isola di Linosa ed il Golfo della Sirte. Il pensiero istintivamente corre alle cittadine sommerse individuate alcune decine di anni fa al largo delle coste israeliane e risalenti al 6000 a. C. circa. Le ricerche geologiche d'altra parte confermano che vaste aree tra la Tunisia e la Sicilia, oggi in fondo al mare, erano allora all'asciutto e dunque potevano ospitare anche centri abitati. Forse anche il misterioso Lago Tritonide, sede del Regno delle Amazzoni, citato da molti autori antichi e sommerso dal mare, poteva corrispondere ad un lago tunisino ora non più esistente. di Ignazio Burgio

Il Sacro Graal nascosto nel duomo di Berceto (PR)?

0
Questo straordinario calice di vetro, uno dei pezzi più belli, antichi e misteriosi del Duomo, è stato rinvenuto nella tomba di un monaco francese proveniente da Rennes. La tomba si trovava al centro esatto del presbiterio, precisamente sottostante l'area in cui di celebra l'eucarestia. La lunetta del Duomo, sopra il portale, mostra un fanciullo che raccoglie il sangue di Gesù in un anfora, il Cristo inoltre è stranamente raffigurato con gli occhi aperti, simbolo di Resurrezione o anche conoscenza. Ci sono molte coincidenze che porterebbero ad anche solo immaginare che questo straordinario oggetto possa avere a che fare con la reliquia più importante e ricercata dell'Umanità. Nessuno sa neppure se esiste il Sacro Calice, certo è che poter trovare quei segnali che lo circondano ci fa a volte sentire come gli antichi cavalieri (raffigurati tra l'altro nella lunetta) alla perenne ricerca del Graal. di Paolo Panni

Il castello di Septe

0
Continuano i nostri viaggi alla scoperta dei luoghi meno noti d'Italia. Questa volta visiteremo il comune di Mozzagrogna paesino situato nella bassa valle del Sangro, noto per il suo Castello... di Nicoletta Travaglini

Le mura palatine

0
di Nicoletta Travaglini Di fronte all’imponente profilo del massiccio montuoso della Majella, in Abruzzo e più precisamente, nella provincia di Chieti, si staglia il Monte...

Seguici

2,263FanMi Piace
438FollowersSegui
2,290IscrittiIscriviti