Cesare Corda racconta la sua battaglia contro il Parkinson

378

Condividiamo con piacere questa splendida iniziativa promossa dal nostro collaboratore, il giornalista Giuseppe Di Chiera

di Redazione

sala_pietro_da_cortona_la_pittura_barocca_pietro_da_cortona_e_i_cortoneschi_largeSi terrà il 21 marzo alle ore 17:00 in Campidoglio, presso la Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, la presentazione del libro autobiografico “Benvenuto Mister Parkinson” del giornalista Cesare Corda. L’autobiografia scritta dall’autore sardo è un reportage di quattro anni di battaglie che il giornalista, colpito dal Parkinson, ha raccontato dal fronte della malattia. Il libro scorre rapido fra le dita del lettore che si trova a vivere le stesse emozioni di Corda, passando dalla scoperta della malattia, attraverso i momenti di sconforto, fino ad arrivare al momento del riscatto, coinciso con l’individuazione del nemico. Così Corda: “Non ero più padrone del mio corpo. Mi vergognavo e cercavo di nascondere la malattia, temevo la commiserazione della gente. Ma un amico medico mi convinse a fare dei controlli. Risultato: Morbo di Parkinson. Iniziai subito la terapia farmacologica. Dopo lo scoramento iniziale, la reazione, la voglia di non arrendermi. Ma battersi contro un avversario invisibile, impalpabile, inimmaginabile, era difficile. Avevo studiato il comportamento della bestia, le strategie, la temporalità, la ferocia dei suoi attacchi. Basandomi sul suo comportamento, lo immaginai come un folletto magrissimo, con gli occhi piccoli e feroci, denti sporgenti ed insanguinati, pelle biancastra ricoperta da una peluria rossiccia e per voce, un grugnito raggelante. Gli detti il nome di Mister Parkinson. Il destino con me era stato benevolo. Mia moglie mi fece diventare padre per la quarta volta regalandomi due gemelline che ora hanno 5 anni”.
Nella serata moderata da Giuseppe Di Chiera, interverranno il direttore di TGCOM24, Alessandro Banfi, che insieme all’autore e a Gaetano Savatteri, scrittore e inviato del TG5, sfoglieranno insieme al pubblico presente in sala il percorso tracciato nel libro. Interverranno inoltre il Prof. Carlo Colosimo, docente della facoltà di Neuroscienze dell’Università La Sapienza di Roma, il primario di Neurologia, Maurizio Melis, il direttore del centro Parkinson dottor Giovanni Cossu, Sarà, inoltre, presente lo Psicologo e Professore Antonio Lemma che insieme ad Antonio Masia del Gremio di Roma e all’Onorevole Gemma Azuni chiuderanno l’incontro.