Hunter Brothers: indagine in una casa privata a Pomezia

235

Un breve resoconto della nuova indagine degli HB

di Hunter Brothers

La settimana scorsa siamo stati contattati da un nostro fan che lamentava diversi disturbi notturni attribuendoli ad una presenza che soprattutto nelle ore notturne si faceva sentire. Oltre ad i soliti rumori casalinghi il proprietario aveva grosse difficoltà soprattutto nelle ore notturne. Così siamo andati a Pomezia, in provincia di Roma e abbiamo iniziato soprattutto intervistando l’interessato. Ci ha raccontato delle cose veramente strane ed uniche nel suo genere. Durante la notte avvertiva ai piedi del suo letto una presenza che si palesava non solo come una sensazione, ma come una vera e propria pressione su una porzione del materasso, terrorizzandolo letteralmente.
La nostra indagine preliminare si è svolta con l’uso dei nostri fidati rilevatori di campi elettromagnetici, ed EVP, ma soprattutto con l’uso di telecamere IR e termiche.  Durante lo svolgimento di una sessione EVP, alla presenza del proprietario e di due operatori del team si sono verificati fenomeni incredibili. La presenza ha interferito con il K2 nel momento in cui il proprietario di casa lo ha definito “fastidioso”. Sul letto ben stirato e senza che nessuno lo toccasse si è creata una lieve flessione simile ad una persona che si siede, proprio davanti alle telecamere. La cosa che più ci ha sconvolti è invece una foto termografica, scattata sulla stessa porzione di letto, dove si vede una sorta di mano con una temperatura oltre i 25 gradi Celsius ed una forma anomala.
Vedendo queste manifestazioni il proprietario ha deciso di interrompere le ricerche per paura che questa presenza si potesse manifestare in maniera più aggressiva nei suoi confronti. Il materiale in nostro possesso è ora in fase di analisi e contiamo di tornare a breve in quella stessa abitazione per compiere ulteriori esperimenti.
Nella seconda parte della ricerca saremo sicuramente in grado di fornire dati e notizie più precise e dettagliate.